I bambini di tre anni della scuola, sperimentano la Pratica Psicomotoria Aucoutier (PPA) con la specialista Sabrina Scotti.  La psicomotricità educativa-preventiva si basa sull’osservazione del gioco spontaneo, della comunicazione non verbale e del piacere del vissuto relazionale del bambino in attività di gruppo. Il gioco spontaneo è il mezzo più autentico che il bambino ha per interagire e relazionarsi con il mondo, per confrontarsi e comunicare, per crescere.